INTATTOOS (serie)

R.Bargellini e F. Bellucci, Intattoos 2011. Assemblaggio di materiali vari e inchiostro cm 53 x 13 x 36
R.Bargellini e F. Bellucci, Intattoos 2011. Assemblaggio di materiali vari e inchiostro cm 53 x 13 x 36

Installazione e performance di Riccardo Bargellini, coadiuvato da B. Simo tatuatore professionista, realizzata nel 2011 in occasione dell'inaugurazione dello spazio espositivo Contemporart a Genova. La scultura centrale dell'installazione è opera di Franco Bellucci, artista residente presso il Centro di Salute Mentale Franco Basaglia di Livorno. A sua volta è stata realizzata a partire da una bambola che apparteneva in giovane età ad Alessandra Michelangelo, donata a Bargellini dalla mamma dopo la morte dell’artista nel 2009. Bargellini è intervenuto sulla scultura di Bellucci tatuandola con un motivo che era stato disegnato dalla stessa Michelangelo, in una cerimonia di ri-consegna simbolica, come in una sorta di quadratura del cerchio creativo instauratosi tra più artisti.